Torna sulla Rai #maestri: il programma di Camurri che porta la scuola nelle case dei ragazzi italiani

Se all’inizio fu il Maestro Manzi a portare la scuola nelle case degli italiani, oggi nell’era più tecnologica della storia, Rai Cultura in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione – nell’ambito del progetto Rai-Ministero #lascuolanonsiferma – propone attraverso il programma #maestri una nuova offerta didattica: arte, matematica, fisica, letteratura, storia, filosofia… ma anche informatica, cucina e musica.

Visto il successo ottenuto dalla prima edizione del programma – partito durante lo scorso lockdown – torna il nuovo appuntamento con “#maestri” il cui spirito è animato dalla convinzione che il sapere è strumento indispensabile per comprendere i temi e le urgenze che attraversano la contemporaneità. Negli appuntamenti quotidiani di #maestri, accademici e grandi divulgatori portano la scuola a casa degli italiani con brevi lezioni di quindici minuti rivolte a tutti gli studenti.

Scopriamo tutto sulla seconda stagione del programma.

Conduttore del programma

In studio ci sarà sempre Edoardo Camurri a condurre il programma, accompagnato in ogni puntata dai due maestri della giornata. Insieme faranno una lezione su un argomento specifico inerente alla disciplina della puntata e, a conclusione della puntata, il maestro terrà una lezione “chiusa”.

Il programma è di Edoardo Camurri, Michele De Mieri, Alessandro Garramone, Tiziano Bonini e Luca Cambi. Il coordinamento editoriale è di Anna Lisa Guglielmi, a cura di Arianna Ciulla. Il produttore esecutivo è Sara Mariani, mentre alla regia troviamo Claudio Del Signore.

#maestri: di cosa trattano le nuove puntate

Torna dunque in tv #maestri 2, con un format leggermente modificato rispetto a quello di aprile. In questa seconda stagione, infatti, non ci saranno più due lezioni per puntata, ma la prima lezione diventa una conversazione tra conduttore e maestro. “La scuola è innanzitutto un esercizio di libertà e la nuova edizione di “#maestri” – dice Camurri – si muove su questo binario di consapevolezza e di responsabilità. E abbiamo deciso di arricchire #maestri con l’idea della conversazione in studio per mostrare l’utilità e la fertilità del sapere consegnato ai telespettatori, una sorta di messa a punto in cui la conoscenza si mostra anche come necessaria chiave analitica capace di abbracciare in modo più significativo la realtà che stiamo vivendo come collettività, arricchendola”.

Il programma della prima settimana

Di seguito il programma dettagliato, giornata per giornata, delle lezioni della prima settimana.

1° Lezione, lunedì 26 ottobre

  • Lidia Bolzoni, professoressa di Lettere e Filosofia presso la Scuola Normale Superiore di Pisa, porta il pubblico nel mondo magico del Rinascimento, anche per capire chi sono i maghi contemporanei.
  • Piergiorgio Odifreddi, matematico, logico e saggista, parla della storia avventurosa del Teorema di Fermat.

2° Lezione, martedì 27 ottobre

  • Telmo Pievani, docente di Filosofia delle Scienze Biologiche all’Università di Padova, svela ai ragazzi i misteri dell’evoluzione secondo Charles Darwin.
  • Laura Boella, professoressa di Filosofia Morale all’Università Statale di Milano, racconta la vita di Hetty Hillesum, morta ad Auschwitz a neppure trent’anni.

3° Lezione, mercoledì 28 ottobre

  • Lucia Votano, fisica e dirigente di ricerca dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, racconta cos’è la materia oscura e come potrebbe spiegarci l’origine dell’universo.
  • Marta Cartabia, professoressa e fino allo scorso settembre Presidente della Corte Costituzionale, illustra l’Articolo 1 della Costituzione della Repubblica Italiana.

4° Lezione, giovedì 29 ottobre

  • Franco Farinelli, docente di Geografia all’Università di Bologna, farà viaggiare i ragazzi tra mappe e sfere per svelare che cos’è la geopolitica.
  • Elena Esposito, sociologa della comunicazione e docente di Sociologia alle università di Bielefeld e di Bologna, racconta l’evoluzione dell’intelligenza artificiale negli ultimi decenni.

5° Lezione, venerdì 30 ottobre

  • Anna Meldolesi, la saggista e giornalista scientifica che spiega rischi e benefici della nuova tecnica di manipolazione del Dna che può rivoluzionare la scienza.
  • Marco Belpoliti, docente di critica letteraria all’Università di Bergamo, che si sofferma sull’importanza di leggere Primo Levi.

Dove e quando vedere la nuova stagione di #maestri

La seconda stagione di #maestri riparte da lunedì 26 ottobre, tutti i giorni dal lunedì al venerdì, alle ore 15.20 su Rai3 e alle ore 18.30 su Rai Storia. Entrambi i canali Rai sono disponibili in HD su tivùsat, al canale 103 e al canale 123. Sono 88 in totale le lezioni della nuova stagione di ‘Maestri’, suddivise in 44 puntate: un mosaico didattico senza precedenti pensato e realizzato in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione.

Restate aggiornati in merito a tutte le novità prossimamente in arrivo in tv: continuate a seguire Tivù La Guida.