Giro d’Italia 2021: tappe, partecipanti, favoriti e come seguire la diretta tv

Come vedere il Giro d’Italia 2019 in diretta tv

Tutto pronto per la partenza dell’evento sportivo italiano itinerante più seguito, il Giro d’Italia 2021 che, dopo lo slittamento ad ottobre dello scorso anno causato dalle restrizioni sanitarie, torna quest’anno nella sua collocazione classica nel mese di maggio. Il rosa più bello d’Italia torna, dunque, a scaldare il palinsesto primaverile, con un percorso tra i più impegnativi degli ultimi anni. La 104a edizione della corsa, come ogni anno, nel corso delle 21 tappe previste toccherà alcune delle località più spettacolari e simboliche del Paese. Ma scopriamo come seguire le tappe e i protagonisti del Giro d’Italia 2021 in diretta tv.

Il percorso

Gli atleti di tutto il mondo affronteranno un percorso ricco di montagne, con otto arrivi in salita, una tappa dolomitica, due tappe con tratti in sterrato e 38 km a cronometro. L’evento, che si terrà dall’8 al 30 maggio, si svolgerà come sempre in 21 tappe, suddivise così:

  • Dall’8 al 14 maggio: Fase Bronze, con partenza da Torino e passaggi tra diversi luoghi significativi per celebrare l’Unità d’Italia;
  • Dal 15 al 22 maggio: Fase Silver, dalla Puglia allo Zoncolan risalendo lo Stivale;
  • Dal 23 al 30 maggio: Fase Gold Dolomiti, Alpi piemontesi e lombarde, per arrivare alla fine sotto il Duomo.

Le tappe del Giro d’Italia 2021

La 104a edizione del Giro d’Italia parte da Torino sabato 8 maggio e arriva a Milano domenica 30 maggio. Anche quest’anno, lungo i 3.479,9 km del tracciato che attraverserà in lungo e in largo il nostro Paese, non mancheranno alcune tappe significative. Di seguito l’elenco completo delle 21 tappe:

  1. Sabato 08/05 Torino – Torino
  2. Domenica 09/05 Stupinigi – Novara
  3. Lunedì 10/05 Biella – Canale
  4. Martedì 11/05 Piacenza – Sestol
  5. Mercoledì 12/05 Modena – Cattolica
  6. Giovedì 13/05 Grotte di Frasassi – Ascoli Piceno
  7. Venerdì 14/05 Notaresco – Termoli
  8. Sabato 15/05 Foggia – Guardia Sanframondi
  9. Domenica 16/05 Castel di Sangro – Campo Felice
  10. Lunedì 17/05 L’Aquila – Folignano
  11. Mercoledì 19/05 Perugia – Montalcino
  12. Giovedì 20/05 Siena – Bagno di Romagna
  13. Venerdì 21/05 Ravenna – Verona
  14. Sabato 22/05 Cittadella – Monte Zoncolan
  15. Domenica 23/05 Grado – Gorizia
  16. Lunedì 24/05 Sacile – Cortina d’Ampezzo
  17. Mercoledì 26/05 Canazei – Sega di Ala
  18. Giovedì 27/05 Rovereto – Stradella
  19. Venerdì 28/05 Abbiategrasso – Alpe di Mera
  20. Sabato 29/05 Verbania – Valle Spluga – Alpe Motta
  21. Domenica 30/05 Senago – Milano

Partecipanti e favoriti

I partecipanti saranno in tutto 184, suddivisi in 23 squadre. Al via del Giro d’Italia 2021 non mancheranno i più grandi protagonisti del ciclismo. Tra questi: Vincenzo Nibali in cerca della terza Maglia Rosa dopo i successi nel 2013 e nel 2016; Bauke Mollema e Giulio Ciccone; il colombiano nonché principale favorito Egan Bernal; Simon Yates; Remco Evenepoel; Daniel MartinezPavel Sivakov; Filippo Ganna; Salvatore Puccio e Gianni Moscon. Sarà inoltre presente anche il secondo della scorsa edizione Jai Hindley, grande rivelazione nell’autunno 2020, e il compagno di squadra Romain Bardet. Altri due big di classifica che hanno confermato le proprie intenzioni sono Emanuel Buchmann e Mikel Landa.

Il Giro d’Italia in diretta tv

Come anticipato, il Giro d’Italia 2021 si svolgerà dall’8 al 30 maggio. Anche quest’anno saranno le reti Rai a trasmettere la diretta tv del Giro, con la copertura live dalla partenza all’arrivo su Rai Sport+HD (canale 57 del digitale terrestre e 121 di tivùsat) e Rai 2 (disponibile in HD su tivùsat al canale 102). Il primo canale trasmetterà fino alle ore 14, mentre il secondo dalle ore 14 in poi. Un grande evento crossmediale che vivrà anche delle dirette e dei contenitori informativi su Rai Radio 1, Rai Radio 1 Sport, Rai Radio 2 e RaiPlay, con le dirette VOD e streaming.

La grande novità dell’edizione 2021 del Giro sarà proprio la diretta no stop, dal primo all’ultimo km, dalla prima all’ultima tappa. Grazie alla Rai che è Host Broadcaster dell’evento e a RaiSport – che con la direzione di Auro Bulbarelli e la supervisione giornalistica di Alessandro Fabretti, offrirà nei 21 giorni di gara circa 180 ore di trasmissione – gli appassionati potranno gustarsi live, per la prima volta nella storia della corsa rosa, tutti i 3500 km previsti dal percorso, senza perdere un solo colpo di pedale.

Non solo diretta…

La programmazione dedicata al Giro d’Italia 2021 è davvero ricca: tante le iniziative, le rubriche e le trasmissioni specifiche che verranno mandate in onda, con un occhio sempre attento ai temi cari al Giro: sostenibilità, territorio e tecnologia. Il palinsesto si aprirà al mattino poi con “Villaggio di Partenza” (Raisport+HD) e proseguirà con “Prima Diretta” (Raisport+HD), “Giro in diretta” (Rai 2), “Giro all’arrivo” (Rai 2), il “Processo alla Tappa” (Rai 2), “TGiro” (Raisport+HD) e “Giro notte” (Raisport+HD).

In aggiunta, anche sui canali social di RaiSport (Twitter, Instagram e Facebook), ci sarà una copertura totale. Sono previste dirette, rubriche inedite e numerosi appuntamenti quotidiani, che vivranno di un’importante relazione con il pubblico, tesa a rendere il #GiroRai 2021 il più social di sempre. Inoltre, su Facebook sarà possibile seguire l’arrivo in diretta.

I commentatori e i telecronisti

In conseguenza all’aumento esponenziale delle ore di diretta, le postazioni cronaca sono raddoppiate. Ci saranno infatti due telecronisti e due commentatori tecnici: fino alle 14.00 su Raisport+HD ci saranno Andrea De Luca e Marco Saligari; mentre dalle 14.00 su Rai2, a raccontare le fasi decisive della corsa troveremo Francesco Pancani e Giada Borgato. Per la prima volta nella storia, sarà una donna (ex ciclista e già apprezzata commentatrice per Rai Sport) la voce tecnica del racconto.

Stefano Rizzato, invece, sarà il cronista in moto, affiancato da un collega illustre, il CT della nazionale di ciclismo Davide Cassani, che sarà invece l’occhio azzurro in corsa: il commissario tecnico viaggerà a bordo dell’altra moto cronaca e studierà corridori e tattiche, esponendole con la sua proverbiale competenza e capacità espressiva al grande pubblico.

Non perdetevi questo appuntamento e tutte le altre novità in arrivo in tv continuando a seguire gli aggiornamenti di Tivù La Guida.