Freedom – Oltre il confine: torna su Rete 4 il nuovo programma di Roberto Giacobbo

Freedom - Oltre il confineTorna su Rete 4 “Freedom – Oltre il confine”, il nuovo programma di Roberto Giacobbo. Dopo il successo della prima edizione, andata in onda lo scorso autunno, il popolare conduttore ci condurrà in un nuovo viaggio alla ricerca della conoscenza in 8 imperdibili appuntamenti, per scoprire l’ignoto  e farci stupire dalle meraviglie della natura e della storia. Ecco tutto quello che c’è da sapere sul nuovo appuntamento di Rete 4.

Di cosa parla Freedom – Oltre il confine, il nuovo programma di Roberto Giacobbo

Dopo il successo di “Voyager – Ai confini della conoscenza”, il programma di divulgazione pseudoscientifica di Rai 2 divenuto oramai un vero e proprio cult tra gli appassionati del genere, Roberto Giacobbo ritorna su Rete 4, dove 15 anni fa aveva portato al successo “La macchina del tempo”. Senza dimenticare la parentesi di “Stargate – Linea di confine” su La7, altro appuntamento che ha reso ancora più inconfondibile lo stile di Giacobbo.

Come negli altri programmi di successo del presentatore, scienza, mistero, mito e leggenda, archeologia e avventura saranno gli ingredienti della seconda stagione del  programma che segna il ritorno del presentatore su Rete 4. Al centro di ogni puntata di “Freedom – Oltre il confine” ci sarà un tema affascinante per il grande pubblico; una parte del programma sarà riservata all’evoluzione della scienza che influisce nelle nostre vite di tutti i giorni, mentre un’altra sarà una sorta di viaggio oltre il confine, dedicata all’indagine pura. Immagini ad alta definizione, musica ed effetti speciali cinematografici faranno da cornice al programma che si avvale delle migliori tecnologie disponibili sul mercato, come di macchine da presa e lenti cinematografiche configurate per ottenere il massimo dei dettagli in 4K, dell’uso della realtà aumentata, di scanner 3D e laser, di modelli a nuvole di punti.

Freedom – Oltre il confine: le anticipazioni della seconda serie

Per questa nuova edizione del programma, Giacobbo e il suo team si sono recati in Egitto, Gran Bretagna, Stati Uniti, Romania, Cina senza tralasciare l’Italia, con reportage da Lombardia, Campania, Puglia, Toscana, Veneto, Piemonte, Liguria, Marche, Abruzzo, Puglia, Emilia Romagna, Sicilia, Sardegna.

La seconda serie di “Freedom” parte proprio dal Cenacolo Vinciano per scoprire, a 500 anni dalla morte di  Leonardo da Vinci, un documento eccezionale: il curriculum vitae del leggendario pittore. Sempre nel corso della prima puntata, Roberto Giacobbo tornerà in Egitto per percorrere il tratto finale del tunnel nascosto dietro al Sarcofago di Seti I insieme all’archeologo Zahi Hawass. Quindi si tornerà in Abruzzo sulle tracce di Pietro da Morrone, il frate eremita che decise di non essere Celestino V. Infine, Giacobbo ci condurrà ad ammirare un ponte romano a due passi dalla Villa dell’Imperatore Adriano a Tivoli, che oggi rischia di andare perduto.

Quando va in onda

L’appuntamento con “Freedom – Oltre il confine” torna su Rete 4 con otto appuntamenti in onda in prima serata a partire da mercoledì 22 maggio. Continuate a seguire il palinsesto di Tivù La Guida per rimanere aggiornati su tutte le novità in arrivo in tv.