Extreme E 2021, quarta tappa in Sardegna: dove guardare in tv in chiaro la prima tappa europea del campionato

extreme e sardegnaTra pochi giorni l’Italia sarà protagonista – per la prima volta in Europa – della quarta tappa della Extreme E 2021. In particolare, sarà la Sardegna ad ospitare le entusiasmanti gare dei SUV elettrici, strizzando l’occhio all’ambiente e impegnandosi a preservarlo. Scopriamone di più!

Che cos’è l’Extreme E

L’Extreme E è una manifestazione ideata appunto per sostenere la mobilità elettrica, con l’obiettivo di sensibilizzare il pubblico su un argomento così delicato e importante come il cambiamento climatico e, più in generale, il benessere del nostro pianeta. In poche parole si tratta del campionato dei SUV elettrici che corrono in zone estremamente remote e incontaminate, ideato da Alejandro Agag.

I Programmi Legacy del campionato saranno dedicati al carbonio verde e blu costiero, ossia il carbonio catturato e immagazzinato rispettivamente dagli ecosistemi terrestri e dagli ecosistemi costieri con vegetazione, in collaborazione con Medsea. Saranno poi previste iniziative di recupero a seguito dei devastanti incendi boschivi che hanno colpito quest’anno la Sardegna, nonché il ripristino e la conservazione della Posidonica oceanica.

Tra i Founding Scientific Partner di Extreme E vi è anche il Gruppo Enel che, con i sistemi di ricarica per i veicoli elettrici di Enel X, è tra i principali attori nella lotta contro il cambiamento climatico e la decarbonizzazione.

I partecipanti al campionato

Tra le sfide più attese e adrenaliniche vi è senza dubbio quella tra i due campioni della Formula 1: Lewis Hamilton e Nico Rosberg. Il primo, sette volte campione mondiale, partecipa con la sua scuderia X44. Il secondo, invece, ex compagno di Hamilton in Mercedes, gareggia con il Rosberg Xtreme Racing. Al volante della JBXE troviamo anche Jenson Button, campione di Formula 1 nel 2009. Tra gli altri grandi nomi di questo sport troviamo: Sebastien Loeb, Cristina Gutiérrez, Carlos Sainz Snr., i fratelli Hansen campioni di Rallycross, Catie Munnings, Timmy Hansen, Molly Taylor, Johan Kristoffersson e Laia Sanz.

Extreme E in Sardegna: la prima tappa europea del campionato

Dopo il debutto ad AlUla, in Arabia Saudita, l’Extreme E 2021 arriva in Europa, anzi in Italia, per la precisione in Sardegna. Si tratta dunque della prima tappa europea del campionato e si terrà presso il poligono militare di Capo Teulada, nel Sulcis-Iglesiente. Si tratta di un’area storica situata nella parte sud-occidentale dell’isola italiana, il cui territorio è caratterizzato da una costa rocciosa e da bellissime spiagge bianche. Il tracciato sarà arido e pieno di buche: una sfida adrenalinica, completamente diversa dalle superfici lisce e sabbiose a cui i piloti erano abituati fino ad ora. Il tracciato sarà lungo 7 km ed è stato realizzato grazie all’aiuto di Timo Scheider, pilota Rallycross, e Tiziano Siviero, due volte campione del mondo rally e co-pilota di Miki Biasion.

Dove e quando vedere le gare in tv

La novità più grande riguarda la trasmissione delle gare in tv. L’Extreme X, infatti, è la nuova esclusiva sportiva della rete Mediaset. L’appuntamento con la tappa italiana è fissato per domenica 24 ottobre alle ore 16:00 su Canale 20 (in HD su tivùsat). La replica della tappa sarà trasmessa anche il 25 ottobre alle ore 01:50 di notte, su Italia 1 (disponibile in HD su tivùsat al canale 106).

Per non perdervi tutte le novità sulla programmazione televisiva, continuate a seguire gli aggiornamenti di Tivù La Guida.

 

Fonte immagine: Sport Mediaset